ANBAMED LUGLIO

Anbamed, notizie dal Sud Est del Mediterraneo

(testata giornalistica. Direttore responsabile: Federico Pedrocchi)

31 luglio 2022.

Rassegna anno III/n. 211

Per informazioni e contatti, manda un messaggio: anbamedaps@gmail.com

e visita il sito: http://www.anbamed.it

Per ascoltare l’audio: clicca qui

Le vignette sono QUI

Sono trascorsi 157 giorni di guerra. Zelensky ordina evacuazione linea del fronte di Donetsk. Drone colpisce base flotta russa del Mar Nero a Sebastopoli.

Alaa Abdel Fattah ha iniziato lo sciopero della fame il 2 aprile, nel carcere di Wadi Natroun. In Italia dal 28 maggio è in corso un digiuno solidale a staffetta per chiedere la sua liberazione. Dall’Egitto una buona notizia: lo studente dell’università di Vienna, Ahmed Samir Santawi è stato liberato, in seguito ad una cosiddetta grazia presidenziale. Era detenuto per le solite accuse fotocopia di diffusione di notizie false.  

Appello della redazione di Anbamed ai lettori ed ascoltatori di aderire alla staffetta solidale di sciopero della fame per un giorno.

Oggi digiunano Elisabetta Secchi e Jolanda Guardi, insegnante di letteratura araba presso l’Università degli Studi di Torino e Traduzione presso la Scuola Superiore di Mediazione Linguistica LIMEC di Milano, dirige la collana di traduzioni dall’arabo Barzakh, presso l’editore Jouvence, ed è presidente e direttrice scientifica del Centro Studi Ilà, oltre ad essere collaboratrice di Anbamed.

Per maggiori info: http://www.invisiblearabs.com

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

30 luglio 2022.

Rassegna anno III/n. 210

Per informazioni e contatti, manda un messaggio: anbamedaps@gmail.com

e visita il sito: http://www.anbamed.it

Per ascoltare l’audio: clicca qui

Le vignette sono QUI

Sono trascorsi 156 giorni di guerra. Una strage nel carcere dei prigionieri dell’Azov. Scambio di accuse tra Mosca e Kiev. Telefonata tra Blinken  e Lavrov.  

Alaa Abdel Fattah ha iniziato lo sciopero della fame il 2 aprile, nel carcere di Wadi Natroun. In Italia dal 28 maggio è in corso un digiuno solidale a staffetta per chiedere la sua liberazione.

Appello della redazione di Anbamed ai lettori ed ascoltatori di aderire alla staffetta solidale di sciopero della fame per un giorno.

Oggi digiuna: Marina Calculli, docente presso Leiden Institute for Area Studies. Si è spostata da quest’anno a New York: ha infatti vinto  la  Marie Skłodowska-Curie Global Fellowship alla Columbia University a New York.

Per maggiori info: http://www.invisiblearabs.com

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

29 luglio 2022.

Rassegna anno III/n209

Per informazioni e contatti, manda un messaggio: anbamedaps@gmail.com

e visita il sito: http://www.anbamed.it

Per ascoltare l’audio: clicca qui

Le vignette sono QUI

Sono trascorsi 155 giorni di guerra. La prima nave di grano lascerà in giornata il porto di Odessa. Attacco russo su Khakiv e Kherson. Colloqui telefonici tra Biden e Xi Jinping su Taiwan e la crisi ucraina: “Pechino difenderà la sovranità cinese sull’isola”, ha sottolineato il leader del PCC.

Alaa Abdel Fattah ha iniziato lo sciopero della fame il 2 aprile, nel carcere di Wadi Natroun. Ieri la Procura del Cairo ha chiesto la documentazione della sua cittadinanza britannica. È un segnale positivo per la famiglia: Alaa è vivo. Infatti non c’erano sue notizie certe dal 13 luglio. In Italia dal 28 maggio è in corso un digiuno solidale a staffetta per chiedere la sua liberazione.

Appello della redazione di Anbamed ai lettori ed ascoltatori di aderire alla staffetta solidale di sciopero della fame per un giorno.

Oggi digiuna:  Lia Quartapelle, responsabile Esteri del Partito Democratico, deputata e componente della “Commissione parlamentare permanente dei diritti umani nel mondo”.

Per maggiori info: http://www.invisiblearabs.com

Il 29 luglio 2013 è l’ultima data nella quale è stato visto Padre Paolo Dall’Oglio, a Raqqa, in Siria. Dedichiamo l’approfondimento alla sua grande figura di uomo di pace.

Approfondimento

In ricordo di “Abouna Paolo”, scomparso 9 anni fa in Siria

Il 29 luglio 2013 è l’ultima data nella quale è stato visto Padre Paolo Dall’Oglio, a Raqqa, mentre si recava nella sede del governatorato della città, diventato il quartier generale del fu falso califfato. 9 anni di angoscia per la scomparsa di “Abouna”, come lo chiamavano i giovani siriani in rivolta contro la dittatura di Bashar Assad. Dedichiamo in suo ricordo un approfondimento a più voci, con il link al video realizzato dal collega Amedeo Ricuci, recentemente scomparso.

Finestra sulle RiveArabe – 3

Da Tripoli alla Mecca, viaggio nel deserto dei sentimenti

===========================================================

ApprofondimentoSe la “rivolta degli affamati” in Iran
rivitalizza l’accordo sul nucleare

L’ondata di proteste mette sotto pressione Raisi. Ma la strada diplomatica è stretta.

di Marina Forti

=============================

Approfondimento

Libertà per Alaa Abdel Fattah

Echi dalla stampa araba n. 15

a cura di Francesca Martino

In questa rubrica riprendiamo in sintesi, ma fedelmente, opinioni, commenti ed editoriali apparsi sulla stampa araba, che valutiamo siano di un certo interesse per il lettore italiano.

La pubblicazione non significa affatto la condivisione delle idee espresse.

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

28 luglio 2022.

Rassegna anno III/n. 208

Per informazioni e contatti, manda un messaggio: anbamedaps@gmail.com

e visita il sito: http://www.anbamed.it

Per ascoltare l’audio: clicca qui

Le vignette sono QUI

Sono trascorsi 154 giorni di guerra. Attacco missilistico russo nella regione di Kiev. Mosca avverte che se missili USA colpiranno territorio russo, la risposta sarà all’altezza. Blinken ha telefonato a Lavrov. La chiusura dei rubinetti del gas russo divide i governi della UE.

Con oggi Alaa Abdel Fattah sarebbe in sciopero della fame da 118 giorni, nel carcere di Wadi Natroun. Il condizionale è d’obbligo, perché di Alaa non si hanno più notizie dal 16 luglio. È di quel giorno la lettera scritta di suo pugno e consegnata dalle autorità carcerarie alla madre. Di Alaa non si sa nulla da 12 giorni, malgrado che la sua cella sia videosorvegliata 24 ore al giorno. Una guerra psicologica del regime poliziesco egiziano contro la famiglia. È una sparizione forzata, per la seconda volta, ed all’interno di struttura carceraria. In Italia dal 28 maggio è in corso un digiuno solidale a staffetta per chiedere la sua liberazione.

Appello della redazione di Anbamed ai lettori ed ascoltatori di aderire alla staffetta solidale di sciopero della fame per un giorno.

Oggi digiuna: Paolo Pignocchi, di Amnesty International Italia – Coordinamento Europa – Circoscrizione Marche.

Per maggiori info: http://www.invisiblearabs.com

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

27 luglio 2022.

Rassegna anno III/n. 207

Per informazioni e contatti, manda un messaggio: anbamedaps@gmail.com

e visita il sito: http://www.anbamed.it

Per ascoltare l’audio:  clicca qui                                       

Le vignette sono QUI

Sono trascorsi 153 giorni di guerra. Missili russi su Chuhuiv. Washington promette altri HIMARS (High Mobility Artillery Rocket Systems) a Kiev. Oggi parte dai porti del Mar Nero il primo carico di grano ucraino. Gazprom chiude i rubinetti del gas ai paesi dell’UE.

Con oggi Alaa Abdel Fattah è in sciopero della fame da 117 giorni, nel carcere di Wadi Natroun. In Italia dal 28 maggio è in corso un digiuno solidale a staffetta per chiedere la sua liberazione.

Appello della redazione di Anbamed ai lettori ed ascoltatori di aderire alla staffetta solidale di sciopero della fame per un giorno.

Oggi digiuna: Francesco Giordano

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

26 luglio 2022.

Rassegna anno III/n. 206

Per informazioni e contatti, manda un messaggio: anbamedaps@gmail.com

e visita il sito: http://www.anbamed.it

Per ascoltare l’audio:  clicca qui                                       

Le vignette sono QUI

Sono trascorsi 152 giorni di guerra. Kiev sostiene che sono rimasti uccisi quasi 40 mila soldati russi. Lavrov, in visita in Africa, accusa l’esercito ucraino di crimini contro l’umanità. Germania fornisce a Kiev i primi carri armati Ghepard. Gazprom annuncia il taglio del 20% del gas a Berlino. Domani parte il primo carico di grano ucraino.  

Con oggi Alaa Abdel Fattah è in sciopero della fame da 116 giorni, nel carcere di Wadi Natroun. In Italia dal 28 maggio è in corso un digiuno solidale a staffetta per chiedere la sua liberazione.

Appello della redazione di Anbamed ai lettori ed ascoltatori di aderire alla staffetta solidale di sciopero della fame per un giorno.

Oggi digiunano: Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International Italia e Francesca Biancani, professora associata in Storia e istituzioni dell’Asia all’università di Bologna. Storica del Medio Oriente moderno e contemporaneo.

Per maggiori info: http://www.invisiblearabs.com

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

25 luglio 2022.

Rassegna anno III/n. 205

Per informazioni e contatti, manda un messaggio: anbamedaps@gmail.com

e visita il sito: http://www.anbamed.it

Per ascoltare l’audio:  clicca qui                                       

Le vignette sono QUI

Sono trascorsi 151 giorni di guerra. Si entra nel sesto mese di combattimenti, morti e distruzioni. Mosca ammette attacco missilistico su Odessa.

Con oggi Alaa Abdel Fattah è in sciopero della fame da 115 giorni, nel carcere di Wadi Natroun. In Italia dal 28 maggio è in corso un digiuno solidale a staffetta per chiedere la sua liberazione.

Appello della redazione di Anbamed ai lettori ed ascoltatori di aderire alla staffetta solidale di sciopero della fame per un giorno.

Oggi digiunano: Enrico De Angelis e Costanza Lasagni.

Per maggiori info: http://www.invisiblearabs.com

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

24 luglio 2022.

Rassegna anno III/n. 204

Per informazioni e contatti, manda un messaggio: anbamedaps@gmail.com

e visita il sito: http://www.anbamed.it

Per ascoltare l’audio:  clicca qui                                       

Le vignette sono QUI

Sono trascorsi 150 giorni di guerra. Colpito il porto di Odessa. Mosca respinge le accuse di Kiev: “Non siamo stati noi”. L’accordo per il grano rischia di saltare. Il ministro degli esteri russo, Lavrov al Cairo.

Con oggi Alaa Abdel Fattah è in sciopero della fame da 114 giorni, nel carcere di Wadi Natroun. In Italia dal 28 maggio è in corso un digiuno solidale a staffetta per chiedere la sua liberazione.

Appello della redazione di Anbamed ai lettori ed ascoltatori di aderire alla staffetta solidale di sciopero della fame per un giorno.

Oggi digiunano:

Ada Barbaro – professoressa di lingua e letteratura araba all’università La Sapienza di Roma, traduttrice, esperta di fantascienza nella letteratura araba;

Marta Bellingreri –giornalista indipendente, studiosa di genere, scrittrice, ha realizzato con il fotografo Alessio Mamo reportage sui fronti di crisi nella regione araba;

Alessio Mamo – fotografo, di base in Sicilia e in Medio Oriente, copre con il suo obiettivo crisi, guerre e questioni sociali. Ha vinto iil World Press Photo 2018.

Per maggiori info: http://www.invisiblearabs.com

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

23 luglio 2022.

Rassegna anno III/n. 203

Per informazioni e contatti, manda un messaggio: anbamedaps@gmail.com

e visita il sito: www.anbamed.it

Per ascoltare l’audio:  clicca qui                                       

Le vignette sono QUI

149 giorni di guerra. Firmato in Turchia, con la mediazione ONU, l’accordo per l’esportazione del grano ucraino. Ma l’intesa non ferma le bombe. Raid e combattimenti nel sud e nell’est. Kiev dice che a Kherson sono accerchiati 1000 soldati russi.

Con oggi Alaa Abdel Fattah è in sciopero della fame da 113 giorni, nel carcere di Wadi Natroun. In Italia dal 28 maggio è in corso un digiuno solidale a staffetta per chiedere la sua liberazione.

Appello della redazione di Anbamed ai lettori ed ascoltatori di aderire alla staffetta solidale di sciopero della fame per un giorno.

Oggi digiuna Monica Ruocco.

Per maggiori info: http://www.invisiblearabs.com

Oggi, sabato 23 luglio si tengono in molte città italiane e europee manifestazioni per la pace e contro ogni guerra. Tacciano le armi, Negoziato subito! Verso una conferenza internazionale di pace!   (Controlla qui – e qui)

<<<<<<<<<<<<<<<<<<

22 luglio 2022.

Rassegna anno III/n. 202

Per informazioni e contatti manda un messaggio

e visita il sito: ANBAMED

Per ascoltare l’audio:  clicca qui                                       

Le vignette sono QUI

148 giorni di guerra. Duri bombardamenti russi su Donetsk. Accordo in Turchia per l’esportazione di grano. I porti ucraini saranno sminati soltanto parzialmente e le navi in arrivo saranno perquisite da personale turco, per evitare contrabbando di armi.

Con oggi Alaa Abdel Fattah è in sciopero della fame da 112 giorni, nel carcere di Wadi Natroun. In Italia dal 28 maggio è in corso un digiuno solidale a staffetta per chiedere la sua liberazione.

Appello della redazione di Anbamed ai lettori ed ascoltatori di aderire alla staffetta solidale di sciopero della fame per un giorno.

Oggi digiuna Francesca Corbo.

APPROFONDIMENTO

Chi non grida per la pace…

Domani 23 luglio è indetta una giornata nazionale di mobilitazione in tutte le città d’Italia e d’Europa per chiedere che tacciano le armi e si avvii una conferenza di pace. Tacciano le armi, Negoziato subito! Verso una conferenza internazionale di pace

di Domenico Gallo

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

21 luglio 2022.

Rassegna anno III/n. 201

Per informazioni e contatti manda un messaggio

e visita il sito: ANBAMED

Per ascoltare l’audio:   clicca qui                                      

Le vignette sono QUI

147 giorni di guerra. Bombardamenti russi su Mykolaiv. Droni ucraini colpiscono centrale nucleare di Zaporizhzhia. Il Pentagono invierà altri missili di lunga gettata Himars. Gazprom annuncia la ripresa dell’esportazione di gas alla Germania.

Con oggi Alaa Abdel Fattah è in sciopero della fame da 111 giorni, nel carcere di Wadi Natroun. In Italia dal 28 maggio è in corso un digiuno solidale a staffetta per chiedere la sua liberazione.

Appello della redazione di Anbamed ai lettori ed ascoltatori di aderire alla staffetta solidale di sciopero della fame per un giorno.

Oggi digiuna Paola Caridi

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

20 luglio 2022.

Rassegna anno III/n. 200

Per informazioni e contatti manda un messaggio

e visita il sito: ANBAMED

Per ascoltare l’audio:   clicca qui                                      

Le vignette sono QUI

146 giorni di guerra. I combattimenti mietono vittime ogni giorno in Ucraina. Nessuna mediazione seria per la fine del conflitto. La Casa Bianca annuncia nuove forniture militari a Kiev. Putin, dal vertice di Teheran, annuncia che per esportare il grano ucraino bisogna togliere le sanzioni a quello russo.

Con oggi Alaa Abdel Fattah è in sciopero della fame da 110 giorni, nel carcere di Wadi Natroun. In Italia dal 28 maggio è in corso un digiuno solidale a staffetta per chiedere la sua liberazione.

Appello della redazione di Anbamed ai lettori ed ascoltatori di aderire alla staffetta solidale di sciopero della fame per un giorno.

Oggi digiunano Laura Silvia Battaglia e Giuseppina Nappi.

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

19 luglio 2022.

Rassegna anno III/n. 199

Per informazioni e contatti manda un messaggio

e visita il sito: ANBAMED

Per ascoltare l’audio:   clicca qui                                      

Le vignette sono QUI

145 giorni di guerra. Missili russi su Odessa. “Colpiti missili di lunga gettata forniti dagli USA”, dicono a Mosca. Evacuati 1000 civili da Kharkiv occupata. Oggi Putin incontra Erdogan e Raissi a Teheran.

Con oggi Alaa Abdel Fattah è in sciopero della fame da 109 giorni, nel carcere di Wadi Natroun. In Italia dal 28 maggio è in corso un digiuno solidale a staffetta per chiedere la sua liberazione.

Appello della redazione di Anbamed ai lettori ed ascoltatori di aderire alla staffetta solidale di sciopero della fame per un giorno.

Oggi digiuna Maria Chiara Rioli.

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

18 luglio 2022.

Rassegna anno III/n. 198

Per informazioni e contatti manda un messaggio

e visita il sito: ANBAMED

Per ascoltare l’audio:   clicca qui                                      

Le vignette sono QUI

144 giorni di guerra. Un aereo cargo ucraino carico di armi è caduto in Grecia. Kiev annuncia la distruzione di una stazione radar russa nel sud dell’Ucraina. Zelensky ha rimosso, per tradimento, il capo dell’ufficio principale di Sicurezza (SBU) e il procuratore generale: avrebbero fornito informazioni ai russi.

Con oggi Alaa Abdel Fattah è in sciopero della fame da 108 giorni, nel carcere di Wadi Natroun. In Italia dal 28 maggio è in corso un digiuno solidale a staffetta per chiedere la sua liberazione.

Appello della redazione di Anbamed ai lettori ed ascoltatori di aderire alla staffetta solidale di sciopero della fame per un giorno.

Oggi digiunano Tatiana Cappucci e Chiara Segrado

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

17 luglio 2022.

Rassegna anno III/n. 197

Per informazioni e contatti manda un messaggio

e visita il sito: ANBAMED

Per ascoltare l’audio:   clicca qui                                      

Le vignette sono QUI

143 giorni di guerra. Bombardamenti russi sul centro dell’Ucraina. Secondo Mosca sono stati presi di mira depositi di armi sofisticate occidentali. Migliaia in fuga dai combattimenti nel Donetsk. Erdogan rassicura sul rispetto dell’accordo per il grano.

Con oggi Alaa Abdel Fattah è in sciopero della fame da 107 giorni, nel carcere di Wadi Natroun. In Italia dal 28 maggio è in corso un digiuno solidale a staffetta per chiedere la sua liberazione.

Appello della redazione di Anbamed ai lettori ed ascoltatori di aderire alla staffetta solidale di sciopero della fame per un giorno.

Oggi digiunano Flora Cappelluti e Alessandra Icardi.

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

16 luglio 2022.

Rassegna anno III/n. 196

Per informazioni e contatti manda un messaggio

e visita il sito: ANBAMED

Per ascoltare l’audio:  clicca qui                                       

Le vignette sono QUI

142 giorni di guerra. Missili russi su Dnipro. Piloti ucraini saranno addestrati negli Stati Uniti. I porti russi per l’esportazione di grano non saranno posti a sanzioni.

Con oggi Alaa Abdel Fattah è in sciopero della fame da 106 giorni, nel carcere di Wadi Natroun. In Italia dal 28 maggio è in corso un digiuno solidale a staffetta per chiedere la sua liberazione.

Appello della redazione di Anbamed ai lettori ed ascoltatori di aderire alla staffetta solidale di sciopero della fame per un giorno.

Oggi digiuna Mariangela Gallo

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

5 luglio 2022.

Rassegna anno III/n. 195

Per informazioni e contatti manda un messaggio

e visita il sito: ANBAMED

Per ascoltare l’audio:   clicca qui                                      

Le vignette sono QUI

141 giorni di guerra. Sono 23 i morti nel bombardamento a Vinnytsia, nel centro dell’Ucraina. Bombardata per il secondo giorno Mykolaiv. L’ambasciata Usa a Kiev ordina ai cittadini USA di lasciare immediatamente il paese.

Con oggi Alaa Abdel Fattah è in sciopero della fame da 105 giorni, nel carcere di Wadi Natroun. In Italia dal 28 maggio è in corso un digiuno solidale a staffetta per chiedere la sua liberazione.

Appello della redazione di Anbamed ai lettori ed ascoltatori di aderire alla staffetta solidale di sciopero della fame per un giorno.

Oggi digiuna Lorenzo Casini.

Per maggiori info: http://www.invisiblearabs.com

Nell’Approfondimento pubblichiamo un articolo sulle rivolte della fame in Iran, scritto da Marina Forti per Reset. Ringraziamo la collega autrice e la rivista.

ApprofondimentoSe la “rivolta degli affamati” in Iran
rivitalizza l’accordo sul nucleare

L’ondata di proteste mette sotto pressione Raisi. Ma la strada diplomatica è stretto

di Marina Forti

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

14 luglio 2022.

Rassegna anno III/n. 194

Per informazioni e contatti manda un messaggio

e visita il sito: ANBAMED

Per ascoltare l’audio:   clicca qui                                      

Le vignette sono QUI

140 giorni di guerra. Raggiunto ad Ankara l’accordo per l’esportazione del grano ucraino. Gazprom invece non garantisce le forniture del gas all’Europa. Inverno gelido ed industrie ferme. I russi dicono di essere entrati nella città di Siversk, mentre la regione del Donetsk prepara l’evacuazione dei civili per l’inverno.

Con oggi Alaa Abdel Fattah è in sciopero della fame da 104 giorni, nel carcere di Wadi Natroun. In Italia dal 28 maggio è in corso un digiuno solidale a staffetta per chiedere la sua liberazione.

Appello della redazione di Anbamed ai lettori ed ascoltatori di aderire alla staffetta solidale di sciopero della fame per un giorno.

Oggi digiuna Caoimhe Butterly

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

13 luglio 2022.

Rassegna anno III/n. 193

Per informazioni e contatti manda un messaggio

e visita il sito: ANBAMED

Per ascoltare l’audio:   clicca qui                                      

Le vignette sono QUI

139 giorni di guerra. Pesanti bombardamenti nella notte a Bakhmut. Kiev rivendica l’attacco al deposito di armi di Kherson. Mosca annuncia la distruzione di sistemi d’arma statunitensi e mette in guardia da uno scontro diretto tra potenze nucleari. Oggi incontro in Turchia tra russi e ucraini per le esportazioni di grano.

Con oggi Alaa Abdel Fattah è in sciopero della fame da 103 giorni, nel carcere di Wadi Natroun. In Italia dal 28 maggio è in corso un digiuno solidale a staffetta per chiedere la sua liberazione.

Appello della redazione di Anbamed ai lettori ed ascoltatori di aderire alla staffetta solidale di sciopero della fame per un giorno.

Oggi digiunano Elio Bottegal e Clementina Forlin.

Per maggiori info: http://www.invisiblearabs.com

<<<<<<<<<<<<<<<<<<

12 luglio 2022.

Rassegna anno III/n. 192

Per informazioni e contatti manda un messaggio

e visita il sito: ANBAMED

Per ascoltare l’audio:  clicca qui                                        

Le vignette sono QUI

138 giorni di guerra. Bombardamenti reciproci a Kherson e Mykaliev. Decine di morti e centinaia di feriti. Niente più gas russo alla Germania, per il momento è temporaneo dicono da Gazprom, ma si teme che sia permanente. L’euro perde quota contro il dollaro, cambiato a un dollaro per un euro. Annunciato vertice Putin-Erdogan per una mediazione sull’esportazione del grano. Le prime navi straniere sono attraccate nei porti ucraini.

Con oggi Alaa Abdel Fattah è in sciopero della fame da 102 giorni, nel carcere di Wadi Natroun. In Italia dal 28 maggio è in corso un digiuno solidale a staffetta per chiedere la sua liberazione.

Appello della redazione di Anbamed ai lettori ed ascoltatori di aderire alla staffetta solidale di sciopero della fame per un giorno.

Oggi digiuna Farid Adly.

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

11 luglio 2022.

Rassegna anno III/n. 191

Per informazioni e contatti manda un messaggio

e visita il sito: ANBAMED

Per ascoltare l’audio:  clicca qui                                       

 Le vignette sono QUI

137 giorni di guerra. Kiev parla di un milione di soldati pronti per liberare il sud del paese occupato. Zelensky deluso per la consegna delle turbine dal Canada alla Germania, per la ripresa delle esportazioni di gas russo a Berlino. Le sanzioni boomerang: l’industria tedesca senza il gas russo si fermerà presto.

Con oggi Alaa Abdel Fattah è in sciopero della fame da 101 giorni, nel carcere di Wadi Natroun. In Italia dal 28 maggio è in corso un digiuno solidale a staffetta per chiedere la sua liberazione.

Appello della redazione di Anbamed ai lettori ed ascoltatori di aderire alla staffetta solidale di sciopero della fame per un giorno.

Oggi digiuna Francesca Gnetti.

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

10 luglio 2022.

Rassegna anno III/n. 190

Per informazioni e contatti manda un messaggio

Per ascoltare l’audio:        

Le vignette sono QUI

136 giorni di guerra. Nuova offensiva russa nel Donbass. Esercito Kiev invita la popolazione ad abbandonare Kherson e Zaporizzja. Secondo Mosca distrutti depositi di missili USA in un bombardamento su Odessa.

Con oggi Alaa Abdel Fattah è in sciopero della fame da 100 giorni, nel carcere di Latroun. In Italia dal 28 maggio è in corso un digiuno solidale a staffetta per chiedere la sua liberazione.

Appello della redazione di Anbamed ai lettori ed ascoltatori di aderire alla staffetta solidale di sciopero della fame per un giorno.

Oggi digiuna Rosella SimoneMaria Teresa Castegnaro e Carlo Volpi.

Per maggiori info: http://www.invisiblearabs.com

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

09 luglio 2022.

Rassegna anno III/n. 189

Per informazioni e contatti manda un messaggio

e visita il sito: ANBAMED

Per ascoltare l’audio:  clicca qui                                       

Le vignette sono QUI

135 giorni di guerra. Nuove armi USA a Kiev, tra i quali lanciarazzi di lunga gettata Himars. Offensiva russa su Bachmut e bombardamenti ucraini sulle zone occupate dai russi nel Donbass.

Continua lo sciopero della fame solidale a staffetta per chiedere la liberazione di #AlaaAbdelFattah, attivista egiziano leader delle rivolte di piazza Tahrir, da 98 giorni in sciopero della fame nelle carceri di Al-Sissi.

Appello della redazione di Anbamed ai lettori ed ascoltatori di aderire alla staffetta solidale di sciopero della fame per un giorno.

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

08 luglio 2022.

Rassegna anno III/n. 188

Per informazioni e contatti manda un messaggio

e visita il sito: ANBAMED

Per ascoltare l’audio:  clicca qui                                       

 Le vignette sono QUI

134 giorni di guerra. Oggi a Bali, in Indonesia, il G20 con la presenza della Russia. Un braccio di ferro di retorica tra Lavrov e i ministri degli esteri USA ed europei. Nessun contatto diretto. La guerra continua a mietere vittime. Contrattacco ucraino a Shakhtarsk , nel Donetsk occupato dai russi.

Continua lo sciopero della fame solidale a staffetta per chiedere la liberazione di #AlaaAbdelFattah, attivista egiziano leader delle rivolte di piazza Tahrir, da 97 giorni in sciopero della fame nelle carceri di Al-Sissi.

Appello della redazione di Anbamed ai lettori ed ascoltatori di aderire alla staffetta solidale di sciopero della fame per un giorno.

Oggi digiuna: Gabriella D’Agostini.

<<<<<<<<<<<<<<<<<

07 luglio 2022.

Rassegna anno III/n. 187

Per informazioni e contatti manda un messaggio

e visita il sito: ANBAMED

Per ascoltare l’audio:  clicca qui                                       

Le vignette sono QUI

133 giorni di guerra. La Russia rafforza la flotta nel Mar Nero. Evacuazione delle popolazioni a Sloviansky dove infuriano i combattimenti. Gli inviti del Vaticano al negoziato cadono nel vuoto, mentre alla conferenza di Lugano le potenze “litigano” sul business della ricostruzione.

Continua lo sciopero della fame solidale a staffetta per chiedere la liberazione di #AlaaAbdelFattah, attivista egiziano leader delle rivolte di piazza Tahrir, da 96 giorni in sciopero della fame nelle carceri di Al-Sissi. La sorella, Mouna Seif, ha deciso di interrompere il digiuno, iniziato 25 giorni fa. “Devo essere nel pieno delle forze, per sostenere Alaa”, ha scritto sui social.

Appello della redazione di Anbamed ai lettori ed ascoltatori di aderire alla staffetta solidale di sciopero della fame per un giorno.

Ieri hanno digiunato in Italia: Helena Janeczek e Alessandra Zambelli.

Oggi digiuna: Carolina Paolicchi.

<<<<<<<<<<<<<<<<<

06 luglio 2022.

Rassegna anno III/n. 186

Per informazioni e contatti manda un messaggio

e visita il sito: ANBAMED

Per ascoltare l’audio: clicca qui                                        

 Le vignette sono QUI

132 giorni di guerra. Si prepara l’evacuazione di 350 mila civili dalla regione Donetsk sotto attacco russo. Sequestrate dagli indipendentisti due navi straniere nel porto di Mariupol. Divergenze tra Zelensky ed i suoi generali sul divieto di viaggiare, fuori dalle città di residenza, per gli adulti.

Continua lo sciopero della fame solidale a staffetta per chiedere la liberazione di #AlaaAbdelFattah, attivista egiziano leader delle rivolte di piazza Tahrir, da 95 giorni in sciopero della fame nelle carceri di Al-Sissi. Anche la sorella, Mouna Seif, ha iniziato 24 giorni fa lo sciopero della fame permanente. Appello della redazione ai lettori ed ascoltatori di Anbamed, per non interrompere la catena, di aderire alla staffetta solidale di sciopero della fame per un giorno.

Per maggiori info: http://www.invisiblearabs.com

Il 30 giugno, Anbamed ha spento la seconda candelina. Due anni fa è iniziata questa maratona dell’informazione quotidiana sul Grande Vicino Oriente. Puntuale, completa e senza interruzioni. Agli abbonati del 2022 andranno due quadri donati da Silvia Lotti e Giuseppe Di Giacinto.

Sostieni Anbamed

<<<<<<<<<<<<<<

04 luglio 2022.

Rassegna anno III/n. 184

Per informazioni e contatti manda un messaggio

Per ascoltare l’audio:         

Le vignette sono QUI

130 giorni di guerra. Mosca completa l’occupazione del Lugansk. Kiev ammette la sconfitta e ritira le truppe. Al via a Lugano, in Svizzera, la Ukraine Recovery Conference. Dopo le distruzioni, la ricostruzione.

Continua lo sciopero della fame solidale a staffetta per chiedere la liberazione di #AlaaAbdelFattah, attivista egiziano leader delle rivolte di piazza Tahrir, da 93 giorni in sciopero della fame nelle carceri di Al-Sissi. Anche la sorella, Mouna Seif, ha iniziato 22 giorni fa lo sciopero della fame permanente. Appello della redazione ai lettori ed ascoltatori di Anbamed, per non interrompere la catena, di aderire alla staffetta solidale di sciopero della fame per un giorno.

Per maggiori info: http://www.invisiblearabs.com

Il 30 giugno, Anbamed ha spento la seconda candelina. Due anni fa è iniziata questa maratona dell’informazione quotidiana sul Grande Vicino Oriente. Puntuale, completa e senza interruzioni. Agli abbonati del 2022 andranno due quadri donati da Silvia Lotti e Giuseppe Di Giacinto.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.