LE LUCINATE

COSE DI GIANNI LUCINI

ASSAGGI DI CALEIDOSCOPICA CREATIVITA’

…e ora pagateci i danni di Woodstock!


Storie di musica, musicisti, mode, vizi, virtù ed emozioni assortite.

La musica, come ogni attività umana, è un continuo rincorrersi di storie. In
questo libro ce ne sono 366, tante quanti i giorni di un anno bisestile. Ogni
giorno ha la sua storia anche se le date sono più che altro un pretesto per
raccontare. Il libro, infatti, non vuole essere un calendario ma un’occasione
per il lettore di compiere un lungo e suggestivo viaggio di narrazioni nelle
quali l’unico vero soggetto è la musica. I racconti parlano di persone, di
artisti, di strumenti, di generi, di mode, di epoche diversissime. È un grande
atto d’amore per la musica, tutta la musica senza distinzioni di generi,
mode o epoche cercando di non perdere il ritmo.


L’autore
Gianni Lucini è giornalista, scrittore, sceneggiatore, autore teatrale,
cinematografico e televisivo. Negli anni Ottanta ha diretto un mensile
d’informazione degli operatori dello spettacolo. Dal 1999 si è occupato per
dieci anni di storia e critica musicale per il quotidiano Liberazione. Oggi fa lo
stesso per vari quotidiani. Oltre che per Segni e Parole ha pubblicato per
Sonzogno, RCS, Hobby e Work, Hachette, Fabbri e molti altri editori.
360 pagine 15 Euro

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

Per la presentazione del podcast clicca qui: Gianni-Lucini

presentazione di Cesare Manachino – Letture di Ezio Ferraris

TANTO PER COMINCIARE….

Cesare Manachino intervista Gianni Lucini sul suo ultimo romanzo giallo

I GUARDIANI DELLA VALLE: intervista-a-Gianni-Lucini

Gli amici sono un regalo: non so da dove vengano e non m’importa. Alle persone e ai regali non si chiede il certificato d’origine:

EZIO FERRARIS LEGGE GLI AMICI: gli-amici

FESTA D’APRILE. I PARTIGIANI FANNO LA FESTA A O CON LUCIANO TAJOLI?

EZIO FERRARIS LEGGE IL REGALO DEI PARTIGIANI: il-regalo-dei-partigiani-

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.