| 

CIVILTA’ OCCIDENTALE: E’ QUESTO CHE DOBBIAMO DIFENDERE?

Questa mattina l’On. Suriano ha effettuato un accesso al CPR Brunelleschi di Torino per verificare le condizioni di trattamento delle persone migranti detenute all’interno della struttura

Anche questa volta ricordiamo che la detenzione all’interno dei Centro per Rimpatri (CPR) avviene senza che la persona migrante abbia commesso alcun reato. Le persone vengono detenute nei CPR solo perché prive di un documento valido di soggiorno.

Sono fortunatamente ormai molteplici gli accessi che taluni politici effettuano all’interno dei centri di detenzione per persone migranti.

La Suriano è stata accompagnata nel suo accesso da:
– Paolo Ferrero, Vicepresidente di Sinistra Europea
– Avv. Gianluca Vitale, Legal Team Italia

All’uscita dalla visita abbiamo raccolto le dichiarazioni dei partecipanti.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.